GRUPPO ARCHEOSUB LABRONICO Il relitto più antico del mondo Home Pubblicazioni Articoli Foto Calafuria Secche di Vada Livorno e dintorni Blog Eventi Contatti

IL PIU’ ANTICO RELITTO DEL MONDO

( L’ANCORA DI DOKÒS )      La nave  naufragata a Dokòs circa nel 2200 a.C. è, a oggi, il più antico  relitto del mondo, anteriore di quasi otto secoli al relitto arcaico di  Uluburun, di quasi un millennio alle tante navi mai trovate della guerra di  Troia.      Dokòs è un isolotto roccioso ubicato tra le due isole greche di Spetse e  Idra, proprio all’ingresso dell’ Argolikòs Kòlpos, il golfo, cioè, dove  sarebbero ben più tardi fiorite le più famose e belle città micenee, come  Argo, Tirinto e Micene.      Il relitto, scavato e studiato da archeosub soprattutto greci dello IENAE  ( Istituto di Ricerche Archeologiche Subacquee ), è quello di una nave che  trasportava un carico sorprendentemente grosso e prezioso di oggetti di  ceramica ( contenitori di tutti i tipi, prevalentemente da mensa ), prodotti in  vari centri del Peloponneso e tipici del periodo Protoelladico II ( 2700/2200  a.C.). Veniamo così ancor meglio a sapere e ribadire che questo  arcaicissimo periodo era già particolarmente produttivo e fiorente.  Navi cicladiche      Del relitto, purtroppo, non ci è dato sapere granchè perché lo studio e  soprattutto il restauro del materiale ( tra cui ben 10.000 frammenti ceramici  ) sono tuttora in corso.      L’analisi dei resti sinora effettuata e la loro  particolare disposizione sul fondale, tuttavia, hanno intanto consentito una  ipotesi ricostruttiva dell’imbarcazione che si avvicina di molto e  suggestivamente alla forma delle navi “cicladiche” raffigurate nelle celebri  “padelle” di Siros, navi piuttosto lunghe con molti remi, apparentemente  senza albero e vela, poppa quasi a livello dell’acqua e prua molto alta e  slanciata con protome di pesce con muso in avanti. L’ancora litica di  questa antichissima nave, gravitazionale del tipo PF1, alta circa mezzo  metro e di peso considerevole, seppure non ancora precisabile, presenta  una forma piuttosto insolita, osservabile nella figura che proponiamo qui  sotto ( dettaglio da Archeo 2006,10,37 ). L’ancora di Dokòs Alessandro Papò e G.A.L.
1: gruppoarcheosublabronico
2: pubblicazioni.htm
3: articoli.htm
4: foto.htm
5: calafuria.htm
6: secche di vada.htm
7: livorno e dintorni.htm
8: blog.htm
9: eventi.htm
10: 2014.htm
11: 2015.htm
12: 2016.htm
13: contatti.htm
14: il relitto etrusco di calafuria.htm
15: vini etruschi ed anfore di calafuria.htm
16: calafuria sommersa.htm
17: livorno estate sicura.htm
18: segnalazioni.htm
19: ancora biblo.htm
20: gli etruschi e il mare.htm
21: il relitto piu antico del mondo.htm
22: l ancora biblo nefer.htm
23: ancore litiche.htm
24: le navi di nemi.htm
25: pietre a quincunce.htm
26: tabella e legenda ancore litiche.htm
27: volos.htm
28: saccheggi e recuperi a calafuria.htm
29: altra anfora di calafuria.htm
30: coralline ginori.htm
31: le piscine etrusco romane.htm
32: l oggetto misterioso.htm
33: mazzere d ingegno.htm
34: lo scoglio dei sette fratelli.htm
35: foto calafuria.htm
36: foto secche di vada.htm
37: foto livorno e dintorni.htm
38: foto associazione.htm
39: foto storiche.htm
40: archeologia calafuria.htm
41: il relitto.htm
42: anfore.htm
43: ancore.htm
44: mazzere.htm
45: calafuria sottosopra.htm
46: calafuria sottosopra - copia.htm
47: c sottosopra isola.htm
48: c sottosopra artiglio.htm
49: c sottosopra la crociata.htm
50: c sottosopra il nord ovest.htm
51: c sottosopra etrusco.htm
52: punti di immersione calafuria.htm
53: pic -isola.htm
54: pic -artiglio.htm
55: pic -crociata.htm
56: pic -nord ovest.htm
57: pic -etrusco.htm
58: isola.htm
59: la parete del boccale.htm
60: dead zone.htm
61: grotta del grongo.htm
62: ciglio di fondo.htm
63: lo scivolo.htm
64: la punta di mezzo.htm
65: i monoliti.htm
66: la crociata.htm
67: i tre fratelli.htm
68: la parete nord.htm
69: gorgonie.htm
70: il relitto etrusco.htm
71: filmati calafuria.htm
72: alto calafuria.htm
73: carte.htm
74: biologia calafuria.htm
75: corallo.htm
76: le gorgonie.htm
77: posidonia.htm
78: fauna marina.htm
79: pesca.htm
80: geologia calafuria.htm
81: grotte e anfratti.htm
82: pareti a strapiombo.htm
83: scogli isolati.htm
84: archeologia secche di vada.htm
85: punti di immersione secche di vada.htm
86: sv 24 ciglio di terra.htm
87: sv 31 muraglione.htm
88: sv 34 lo scoglio di ammazzamucche.htm
89: sv 40 ciglio fantasma.htm
90: sv 64 il paretone.htm
91: filmati secche di vada.htm
92: altro secche di vada.htm
93: archeologia livorno e dintorni.htm
94: punti di immersione livorno e dintorni.htm
95: ciabatta.htm
96: ld 60 lo spigolo.htm
97: ld 28 punta del monti.htm
98: filmati livorno e dintorni.htm
99: altro livorno e dintorni.htm
100: discese 1.htm
101: discese 2.htm
102: discese 3.htm
103: discese 4.htm
104: discese 5.htm
105: discese 6.htm
106: discese 7.htm
107: discese 8.htm
108: discese 9.htm
109: discese 10.htm
110: discese 11.htm
111: discese 12.htm
112: discese 13.htm
113: discese 14.htm
114: discese 15.htm
115: discese 16.htm
116: discese 17.htm
117: i1.htm
118: i2.htm
119: i3.htm
120: i4.htm
121: a1.htm
122: a2.htm
123: a3.htm
124: a4.htm
125: c1.htm
126: c2.htm
127: c3.htm
128: c4.htm
129: n1.htm
130: n2.htm
131: n3.htm
132: n4.htm
133: e1.htm
134: e2.htm
135: e3.htm
136: e4.htm